giovedì 14 luglio 2016

AVVISI DI GARANZIA A 21 DIRIGENTI DI BANCA PER L'AUMENTO DI CAPITALE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA

Dopo gli avvisi di garanzia a carico di 17 ex dirigenti e amministratori di Cassa di Risparmio di Ferrara legato all’aumento di capitale per 150 milioni di euro, sono partite perquisizioni nelle sedi di 4 banche italiane che hanno partecipato all’aumento di capitale: Banca Popolare di Bari, Banca Popolare di Cividale, Banca Popolare Valsabbina e Cassa di Risparmio di Cesena.




Sono anche state notificate dalla Guardia di finanza altre 4 informazioni di garanzia ai 4 dirigenti di queste banche.Le indagini della Procura di Ferrara legate all’aumento di capitale della Carife, realizzato nel 2011 ha portato alle perquisizioni nella sede della banca a Ferrara, in una società controllata e nelle altre 4 banche. 

Nessun commento:

Posta un commento